CLIL

Metodologia CLIL: cos’è e come acquisire competenze

La metodologia CLIL, acronimo di Content and Language Integrated Learning, si riferisce a un approccio educativo che integra l’insegnamento di una lingua straniera con la disciplina di studio. In altre parole, anziché insegnare la lingua straniera come soggetto a sé stante, il CLIL coinvolge gli studenti nell’apprendimento della lingua attraverso la materia che stanno studiando, come la matematica, la storia, le scienze, ecc.

Questo metodo mira a sviluppare le competenze linguistiche e disciplinari contemporaneamente, offrendo agli studenti l’opportunità di imparare il contenuto delle materie attraverso la lingua straniera. Il CLIL promuove un apprendimento più autentico e significativo, in quanto gli studenti sono immersi in situazioni reali in cui devono utilizzare la lingua straniera per comprendere e comunicare concetti specifici.

Il successo del CLIL dipende dalla progettazione di attività didattiche appropriate che integrino efficacemente la lingua e il contenuto disciplinare, nonché dalla formazione degli insegnanti per sviluppare competenze specifiche per l’insegnamento attraverso questa metodologia.

Cosa prevede la metodologia CLIL?

Le competenze CLIL possono essere acquisite attraverso una combinazione di fattori:

  1. Formazione specifica per gli insegnanti: Gli insegnanti devono essere formati per insegnare attraverso la metodologia CLIL. Questo comprende la comprensione dei principi di base del CLIL, l’integrazione della lingua e del contenuto disciplinare, la progettazione di attività didattiche appropriate e la valutazione degli studenti in modo coerente con gli obiettivi del CLIL.
  2. Materiali didattici appropriati: Sono necessari materiali didattici che supportino l’apprendimento attraverso il CLIL. Questi materiali dovrebbero essere progettati per fornire input linguistico e contenuti disciplinari in modo integrato e accessibile agli studenti.
  3. Ambienti di apprendimento stimolanti: Gli studenti devono essere esposti a ambienti di apprendimento stimolanti che favoriscano l’uso attivo della lingua straniera e la comprensione dei contenuti disciplinari. Questo può includere attività di gruppo, discussioni, progetti collaborativi e altre attività che coinvolgono gli studenti attivamente nell’apprendimento.
  4. Pratica costante: Le competenze CLIL vengono sviluppate attraverso la pratica costante. Gli studenti devono avere molte opportunità di utilizzare la lingua straniera per comunicare e comprendere concetti disciplinari. Questa pratica può avvenire in classe, ma anche attraverso attività extrascolastiche come la lettura, la visione di film o programmi televisivi nella lingua straniera, o la partecipazione a eventi culturali.
  5. Feedback e riflessione: Gli insegnanti devono fornire feedback regolare agli studenti sul loro apprendimento linguistico e disciplinare e incoraggiarli a riflettere sulle proprie competenze e strategie di apprendimento. Questo aiuta gli studenti a prendere consapevolezza dei propri progressi e delle aree in cui possono migliorare.

Attraverso questi fattori combinati, gli studenti possono acquisire le competenze CLIL necessarie per comprendere e comunicare efficacemente in una lingua straniera mentre apprendono contenuti disciplinari specifici.

Come ottenere la competenze CLIL?

Semplice! Clicca su questo link e iscriviti al nostro master o a uno dei nostri corsi di perfezionamento!

Leave A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *